Home Notizie Isso
Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Il Meteo


     

Visite

ÔĽŅÔĽŅ
Pagine Viste Oggi:1840
Pagine Viste Ieri:2540
Pagine viste:7991227
Isso PDF Stampa E-mail

Isso assegna i titoli italiani di
Duathlon a Staffetta e Coppa Crono

La seconda giornata di gare porta ad Isso gli atleti che animano le gare di Campionato Italiano di duathlon a Staffetta e Coppa Crono. 

La mattina sono le staffette a prendere la scena; quattro atleti per squadra nella formula donna/uomo/donna/uomo a coprire ciascuno la distanza di 2.2 km per la prima frazione run, 7 km per la frazione ciclistica e 1 km per la frazione podistica conclusiva. 
La formazione del TD Rimini tiene testa fin dalle prima battute, senza lasciare ai team avversari alcuna possibilità di replica. La prima tra le donne a partire è Federica Parodi, che stacca immediatamente le avversarie già dopo la metà della prima frazione, incrementando il proprio vantaggio fino al passaggio di testimone al compagno Mattia Camporesi. Alle loro spalle, seppur con un margine molto ampio, è la Propatria di Carlotta Bonacina a cercare di assicurarsi la seconda piazza, seguita però a stretto giro dalla seconda formazione riminese aperta da Maria Sella. La carte si mischiano parzialmente al secondo cambio, con il TD Rimini a mantener la leadership, ma  con l'Azzurra Triathlon capace di guadagnare posizioni e portarsi al cambio in seconda posizione, seguita dal CUS Propatria. Questo è l'ordine che si mantiene fino al traguardo finale che incorona il team riminese di Parodi, Camporesi, Priarone e Chiodo, campione italiano di duathlon a Staffetta 2016. Il podio è completato dal CUS Propatria Milano di Bonacina, Sesana, Roscalla e Patanè che si vestono d'argento e dall'Azzurra Triathlon di Cretu, Micotti, Bianchi e Ugazio che fa proprio il bronzo. 

La Coppa Crono anima Isso nel pomeriggio con la consueta energia che questo genere di competizione porta con sé. Con un minimo di tre atleti per team ed un massimo di cinque, oltre quaranta formazioni si sono confrontate in un duathlon estremamente veloce (2.9 km per la prima frazione run, 13 km di ciclismo  e  1.5 km per l'ultima frazione podistica). Tra le donne è il Raschiani Triathlon Pavese (Blanda, Manzato, Zavanone) a battere sul filo di lana le avversarie del CUS Propatria Milano (Scalambra, Camagni, Schianchi, Dalla Tor) , distanziandole di soli 5" sulla finish line. Il podio in rosa è poi completato dall'ARC Busto Arsizio (D'Andrea, Ferrari, Moneta, BIenati). Sul versante maschile è il Freezone (Rossi, Bonazzi, Lavelli e Natali) a dominare con un gap di un minuto e mezzo sul Cesena Triathlon (Casali, Ravaglia, Pignotti). Chiude il podio il Feralpi Triathlon (Tosi, Berardini, Ferrari) che precede di soli due secondi il team dei Los Tigres (Mauri, Gonzales, Canclini).
Le Classifiche
 
www.italiatriathlon.it
√ɬ®√ā¬†una testata √ā¬†giornalistica√ā¬†√ā¬† autorizzata dal Tribunale di Cuneo con numero 614 del 7.10.2008.
Fondata da Davide Nerattini e di proprietà della A.S.D. Cuneo Triathlon P.IVA:03020100040
Direttore Responsabile√ā¬† Dott. Paolo Bongioanni
√ā¬†
creato da www.aroundstore.com

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per maggiori informazioni leggere la nostra normativa sulla privacy. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information