Home Notizie A META’ SETTEBRE A PORTO CERESIO
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Visite


Pagine Viste Oggi:677
Pagine Viste Ieri:775
Pagine viste:9142973
A META’ SETTEBRE A PORTO CERESIO PDF Stampa E-mail

IL 1° TRIATHLON SPRINT vvVINCENT

INTANTO A ROMA APRE LA SCUOLA PER L'AVVIAMENTO AL TRIATHLON

 

Il 16 settembre Porto Cersesio, il piccolo comune della Lombardia, in provincia di Varese, accoglierà la prima edizione dello Sprint vvVincent di Triathlon. Il lago di Ceresio, più noto come il lago di Lugano, farà da cornice al percorso che promette di essere tanto spettacolare per la natura, quanto avvincente per i percorsi studiati per gli atleti.

 

Testimonial di questa prima edizione, Daniel Fontana, triatleta argentino naturalizzato italiano dal 2005. Tra le sue partecipazioni più importanti la presenza alle Olimpiadi di Atene nel 2004 e Pechino nel 2008 e la vittoria nel 2014 nell’Ironman di Los Cabos che lo ha fatto diventare il primo italiano a vincere una prova del circuito Ironman. Sarà lui a fare la prova dei percorsi prima della gara: “Io abito in quelle zone, e per allenarsi sono meravigliose. I migliori ciclisti del mondo vengono lì a prepararsi, spesso incontro anche Nibali. Per quello che riguarda la gara, sarà una prima edizione avvincente. Credo che sarà una gara facile, ottima per quelli che vogliono fare una prima esperienza, mentre per gli altri invece sarà divertente perché veloce, i ritmi saranno molto alti, tra l’altro l’acqua del lago sarà calda e pulita. Il mio consiglio è arrivare in salute e allenati, quindi con una buona preparazione. Non ci sarà vento o salite particolari, il clima è mite. Credo che nel tempo diventerà una tappa fissa del triathlon. È un posto poco conosciuto, ma molto bello anche per fare turismo”.

Porto Ceresio in queste settimane si è già reso protagonista nello sport, prima organizzando la “Gran Fondo di ciclismo” del 2 settembre, poi questa tappa per triatleti: “La proposta di Calfapiera è stata accolta con grande entusiasmo – ci racconta Alessandro De Bortoli l'assessore allo Sport – per noi è una assoluta novità. Siamo curiosi di vedere che impatto avrà, e vogliamo dare un’ottima immagine del nostro territorio. Viviamo un po' di preoccupazione, perché vogliamo che tutto vada bene, e per questo abbiamo coinvolto tutta la comunità, tra cui gli alpini, i canottieri e le squadre di ciclisti. L’augurio è che diventi davvero una tappa annuale. Il nostro è un territorio che si sta aprendo sempre più allo sport, infatti – conclude De Bortoli - il 22 organizzeremo una giornata intera di sport, coinvolgendo una trentina di associazioni, con grande attenzione anche allo sport per disabili, per invogliare i giovani a diventare atleti”.

Image

Questa prima edizione del Triathlon Sprint prende il nome da vvVincent, una fondazione che sostiene, insieme ad altri progetti, anche i padri separati, come ci racconta Maria Pia De Santis: “La Fondazione vvVincent è una Onlus che si occupa di dare sostegno a tutti quegli atleti che, vivendo la condizione di padre separato, affrontano quotidianamente le difficoltà della vita. Offrire alle famiglie uno strumento per superare situazioni di disagio, attraverso la funzione educativa e sociale dello sport, è un nostro chiaro obiettivo. Accanto a questo c’è un altro progetto che portiamo avanti ed è “L’ultimo”, che vuole portare un aiuto a tutte le famiglie con bambini in difficoltà, sia che esse siano legate a tematiche economiche, ma anche a quelle che appartengono a fasce di marginalità sociale, nelle quali sono presenti spesso bambini di età scolare”.

 

LA GARA

Il meeting point della gara è alle 7:30 al ritrovo del Parcheggio del Molo, in Via Giuseppe Mazzini, dove verranno svolte le consuete attività burocratiche e consegnati i pacchi gara, fino alle 09.15 quando verrà chiusa la zona cambio. L’inizio della gara è previsto per le 10.30.

 

Le iscrizioni chiuderanno tassativamente martedì 11 settembre alle ore 23,30 e non verranno accettate iscrizioni il giorno della gara.

 

La tassa d’iscrizione è fissata in: € 8.00 Youth B, € 15.00 Junior, € 25,00 U23, € 35.00 Senior/Master, € 45.00 Staffette o seguendo il Link


La partecipazione alla gara è riservata agli atleti con tesseramento Agonistico, dalla categoria Youth B in poi, inoltre c’è grande attesa per la partecipazione di molti atleti svizzeri vista la posizione vicina al confine con il territorio elvetico. Gli atleti non tesserati potranno sottoscrivere un tesseramento giornaliero, al costo di € 5.00 per le categorie Youth B e € 20.00 per tutte le altre categorie (da pagare oltre alla quota d’iscrizione). Il singolo staffettista invece dovrà sostenere il costo del tesseramento giornaliero di 10€. Per adempiere all’iscrizione si dovrà scaricare un modulo di “tesseramento giornaliero”, che andrà compilato, firmato e inviato a  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. con la copia del certificato medico agonistico valido per il triathlon e rilasciato da un medico italiano, come prevede il regolamento Fitri.

 

IL PERCORSO

Per quello che riguarda il percorso la frazione di nuoto si snoda intorno ad unica via di 750 mt nelle acque del Lago di Lugano. Si passerà poi alle bici con un circuito di 10 Km – in andata e ritorno – sul lungolago, che si presenta leggermente ondulato. Questo circuito sarà da ripetere due volte. L’ultima frazione quella della corsa avrà un primo tratto di 500 mt di collegamento e poi un circuito di 2,3 Km sulla ciclabile in andata e ritorno da ripetere 2 volte.

 

La gara terminerà intorno alle 13.00 con le premiazioni che vedranno salire sul podio gli atleti secondo questo ordine:

-           Assoluti :  Montepremi in denaro come da regolamento Fitri;

-           Categorie: Verranno premiati con materiali offerti dagli sponsor 1°,2° e 3° M\F di tutte le categorie;

-           Staffette:   Verranno premiate la 1° staffetta M, la 1° staffetta F e la 1° staffetta mista.

 

I premi non saranno cumulabili come scritto nel regolamento

 

h 07.30 – Ritrovo Parcheggio del Molo, Via Giuseppe Mazzini

h 07.30 – 09.00 – Consegna pacchi gara

h 08.30 – Apertura Zona Cambio

h 09.15 – Chiusura Zona Cambio

h 10.30 – Partenza Triathlon Sprint vvVincent Porto Ceresio

h 13.00 – Premiazioni e Pasta Party


SCUOLA DI TRIATHLON

 

Dopo un anno di sperimentazione, a settembre 2018 prenderà vita presso il Circolo Sportivo “Monteverde club “ di Roma , il progetto di scuola per l’avviamento al Triatlhon. La nuova disciplina andrà ad affiancare le già affermate scuole sportive di tennis, beach volley, beach tennis e calcio della società sportiva romana e in particolare modo viaggerà a braccetto con il già florido e in continua espansione settore nuoto. La scuola è rivolta alle categorie giovanili dalla categoria esordienti fino youth A e B, oltre ai master. Il progetto verrà seguito dal tecnico federale Federico Betti in collaborazione con la società Forhans e la federazione italiana Triatlhon.

Nel mese di settembre sarà possibile per chi fosse interessato, provare e conoscere la nuova attività in modo gratuito a Via Santorre di Santarosa 68 o chiamare 0655285662.


Facebook
 
www.italiatriathlon.it
è una testata  giornalistica   autorizzata dal Tribunale di Cuneo con numero 614 del 7.10.2008.
Fondata da Davide Nerattini e di proprietà della A.S.D. Cuneo Triathlon P.IVA:03020100040
Direttore Responsabile  Dott. Paolo Bongioanni
 
creato da www.aroundstore.com

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per maggiori informazioni leggere la nostra normativa sulla privacy. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information